El cepillo de dientes; Jorge Díaz

El cepillo de dientes; Jorge Díaz




CASSEURS FLOWTERS

Regard comme il fait beau



Reblog / posted 2 settimane fa via razcal · © aneleh with 1.524 note
aneleh:

Peter Rotter

aneleh:

Peter Rotter



"

Gioco delle foto.
Ditemi un numero e secondo la seguente scaletta metterò una foto.
Tenetemi compagnia❤️

1) Una foto di te stesso con dieci fatti.
2) Una foto di te e la persona a cui sei più vicino da più tempo.
3) Una foto del cast del tuo show/telelfilm preferito.
4) Una foto della tua notte.
5) Una foto del tuo ricordo migliore.
6) Una foto della persona con cui vorresti scambiarti di posto per un giorno.
7) Una foto del tuo oggetto più caro.
8) Una foto che ti fa ridere.
9) Una foto della persona che ti ha fatto superare le cose più grandi, importanti, serie.
10) Una foto della persona con cui fai più cavolate.
11) Una foto di qualcosa che odi.
12) Una foto di qualcosa che ami.
13) Una foto della tua band o artista preferito.
14) Una foto di qualcuno senza la quale non potresti immaginare la tua vita.
15) Una foto di qualcosa che vorresti fare prima di morire.
16) Una foto di qualcuno a cui ti ispiri.
17) Una foto di qualcosa che ha avuto un grosso impatto nella tua vita recentemente.
18) Una foto della tua più grande insicurezza.
19) Una foto e una lettera.
20) Una foto di un posto in cui ti piacerebbe viaggiare.
21) Una foto di qualcosa che vorresti poter dimenticare.
22) Una foto di qualcosa in cui vorresti essere migliore.
23) Una foto di qualcosa che vorresti poter cambiare.
24) Una foto del tuo libro preferito.
25) Una foto del tuo giorno.
26) Una foto di qualcosa che significa molto per te.
27) Una foto di te stesso e un membro della tua famiglia.
28) Una foto di qualcosa di cui hai paura.
29) Una foto che ti può far sorridere sempre.
30) Una foto di qualcuno che ti manca.
31)Una foto di una vostra tradizione.
32) Una foto di una notte folle.
33) Una foto della casa in cui sei cresciuto.
34) Una foto del cd più ascoltato.
35) Una foto del tuo posto preferito per mangiare.
36) Una foto della tua “altra metà”.
37) Una foto di persone con la quale passi la maggio parte del tuo tempo.
38) Una foto della parte migliore della tua giornata.
39) Una foto del tuo film preferito.
40) Una foto del tuo personaggio Disney preferito.
41) Una foto del tuo animale domestico.
42)Una foto della tua casa da sogno.
43) Una foto di qualcosa senza il quale non puoi stare.
44) Una foto di qualcuno a cui assomigli.
45) Una foto della tua camera.
46) Una foto di chi si desidera avere affianco al momento.
47) Una foto del tuo posto preferito per fare acquisti.
48) Una foto della vostra attrice / attore preferita.
49) Una foto di dove vivete.
50) Una foto del luogo più frequentato.
51) Una foto della vostra auto da sogno.
52) Una foto del vostro sport preferito.
53) Una foto di qualcuno che pensi sia ‘hot’
54) Una foto della cosa che porteresti se tu fossi su un’isola deserta.
55) Una foto del l’ultimo film che avete visto al cinema.
56) Una foto di qualcosa che ti rende felice.
57) Una foto della vostra vacanza preferita.
58) Una foto del vostro animale preferito.
59) Una foto di un elemento casuale che si possiede.
60) Una foto di cui sei contento di te
61) Una foto della tua classe
62) Una foto dell’ultimo posto dove sei andato.
63) Una foto di un premio sportivo
64) Una foto del tuo libro d’infanzia preferito.
65) Una foto di voi e la vostra migliore amica.
66) Una foto in camera.
67) Una foto di qualcosa di verde.
68) Una foto di un ricordo che non scorderete mai.
69) Una foto di qualcosa di rosso.
70) Una foto di qualcosa che hai preso in prestito da qualcun altro.
71) Una foto del vostro gioiello preferito.
72) Una foto di te in questo momento.
73) Una foto del vostro pranzo.
74) Una foto di qualcosa che hai trovato sotto il letto.
75) Una foto di te e un amico.
76) Una foto di qualcosa che ti infastidisce.
77) Una foto dell’ultima cosa che hai comprato.
78) Una foto dei tuoi occhiali da sole.
79) Una foto di un biglietto di qualche posto in cui sei stato.
80) Una foto del tuo film preferito d’infanzia.
81) Una foto del tuo film preferito.
82) Una foto della cosa più imbarazzante nel vostro armadio.
83) Una foto della luna stasera.
84) Una foto dei tuoi pantaloni preferiti.
85) Una foto di qualcosa di rosa.
86) Una foto di qualcosa di tua madre che hai comprato.
87) Una foto di qualcosa che è caro al tuo cuore.
88) Una foto del/lla tuo/a attore/attrice preferito/a
89) Una foto: Cosa c’è sotto il letto?
90) Una foto della scuola attuale.
91) Una foto di qualcosa che ti ha fatto sorridere oggi.
92) Una foto di qualcosa di strano in casa.
93) Una foto della vista dalla finestra della vostra camera da letto.
94)Una foto di cosa state facendo adesso.
95) Una foto di qualcosa di giallo.
96) Una foto di un posto in cui sei andato oggi.
97) Una foto di qualcosa a forma di cuore.
98) Una foto dell tuo colore di smalto preferito/ colonia preferita.
99) Una foto di qualcosa che ti fa sentire realizzato.
100) Una foto di qualcuno che è diventato subito importante.

"
— I know you want me (via respiroanime)

THE SOCIAL ERA

Buongiorno a te che leggi!
Con questo post vorrei cominciare una serie di post miei che appariranno di tanto in tanto, in una delle 3 lingue che conosco: italiano (ovverosia la mia lingua madre), inglese o spagnolo.
Mi occuperò di varie cose, sempre in base a ciò che colpisce la mia mente.
Questo primo post lo vorrei dedicare a una cosa su cui spesso mi soffermo a pensare, ovvero a come la “social era” in cui viviamo ci condiziona.
Negli ultimi tempi mi sono accorta di come manchi totalmente la privacy ora che siamo perennemente connessi ed attivi sui social media.
Litigo con il fidanzato? Tutti i miei “amici” di Facebook lo sanno in tempo reale da un aggiornamento del mio stato.
Ho problemi sul lavoro/in famiglia? I 140 caratteri di Twitter accolgono volentieri il mio sfogo e magari qualche impropero contro la persona con cui ce l’ho al momento.
E poi i milioni di foto/stati con i più svariati momenti della nostra vita immortalati su blog, bacheche, WhatsApp e quant’altro.
E BASTA!
Non capisco come mai nessuno si faccia remore a spiattellare a milioni di followers/”amici” tutti gli aspetti della sua vita.
Che ne è del pudore? Del senso di privacy? Del mantenere i segreti?
Perché non esiste un “filtro” che separa il pubblico dal privato?
Tutto questo essere social a tutti i costi, a me inixia a disturbare parecchio…fa perdere valore ai sentimenti, alle azioni, al fatto di essere individui unici e singolari…l’ennesima dimostrazione di come la società 2.0 stia peggiorando e si stia appiattendo.
Che ne è del dialogo tra le persone? L’interazione faccia a faccia (magari per risolvere i problemi che amiamo spiattellare nelle nostre bacheche o timelines)? Dei momenti speciali condivisi solo con una persona che reputiamo speciale?
Inoltre forse noi non ci rendiamo conto di come ciò che viene pubblicato online dai nostri followers o “amici” ci condiziona, fino quasi a renderci dipendenti.
È o non è triste tutto questo? Basta una parola di un “amico” per farci intristire o rallegrare, perdendo di vista ciò che è veramente importante nella vita.
Tu, lettore, non pensare che colei che scrive queste righe sia immune dal virus della “socialità forzata”: anche io ho spiattellato parecchio della mia vita privata nella Rete in passato.
Solo che ad un certo punto mi sono chiesta: “MA NE VALE DAVVERO LA PENA?” E ancor di più: “MA A COLORO CHE LEGGONO INTERESSA?”
Probabilmente ho risposto NO ad entrambe le domande e ho ristabilito il mio filtro per separare ciò che può diventare pubblico e ciò che deve rimanere privato, risolvendo la questione.
Ma quanti al giorno d’oggi si fanno questo esame di coscienza? Quanti tengono veramente alla loro privacy?
In pochi, a mio avviso, e questo é molto, molto triste.
Tu, lettore, che ne pensi?


photogenicfelines:

(iluv2bauntie)

photogenicfelines:

(iluv2bauntie)